Et voilà, Axel Belig cala il bis ed entra nell’ Olimpo del Nuoto mondiale con 1.14.86, come primo atleta della storia con sindrome di Down a scendere sotto il muro del minuto e quindici. Un record nel record che ha visto l’atleta francese protagonista assoluto dei campionati Italiani FISDIR di Pesaro, con un tempo inferiore rispetto allo scorso giugno di addirittura 1“, che lancia monsieur Belig come il principe dei prinicipi dei 100 farfalla in vista dei campionati Europei di Ferrara, dal 5 al 10 Ottobre.

Accompagnato dai suoi storici allenatori Luca Pagliazzi e l’inseparabile Elisa Paludi, in panchina a Pesaro nonostante al sesto mese di gravidanza, l’atleta della Rari Nantes Florentia ha centrato il suo decimo podio consecutivo ai campionati italiani