Seguici su Google+
Usaci!
 

LA CAPOLISTA ORIZZONTE NON FA SCONTI ALLA FLORENTIA

Squadra A1F RNFSotto gli occhi del Ct del Setterosa Fabio Conti, Rebecca Francini apre le marcature bagnando così la sua prima convocazione ad un collegiale azzurro, il prossimo 25-28 febbraio.

L’Ekipe sembra non accorgersi dello svantaggio e con calma comincia la sua partita che nel giro di tre minuti ribalta a proprio favore con Gariboti, Bianconi (rigore) e Van Der Sloot. 

Con lo squalificato Sellaroli in tribuna, tocca ad Aleksandra Cotti dare le direttive alle proprie compagne, in acqua e fuori, ma le siciliane sono altra categoria rispetto alla Florentia che nonostante tutto prova a giocarsela senza paura. Passano cinquanta secondi del secondo tempo e l’Orizzonte impone la legge della capolista con Bianconi (doppietta), Van Der Sloot (rigore) e Marletta che colpiscono l’incolpevole Banchelli da tutte le posizioni. Bartolini dopo numerosi tentativi trova il goal dell’orgoglio a due minuti dal termine, ma sono ancora le ospiti con Van Deer Sloot e Aiello a stroncare l’esultanza dell’attaccante di casa.

Ad inizio terzo tempo capitan Sorbi approfitta per la prima volta di una superiorità gigliata, che non cambia l’esito del match ma tiene a galla ancora per qualche minuto le biancorosse. L’Orizzonte sembra una macchina perfetta con una difesa fisica e tecnica e un attacco veloce e preciso, dall’altro la Florentia limita i danni con una buona Banchelli e numerosi tentativi puntualmente annullati dall’imbattibile medaglia d’oro, Ashleigh Johnson.Le padrone di casa provano a impensierire le avversarie che al minuto uno e quaranta prendono il largo con Palmieri, Bianconi, Van Der Sloot (doppietta) e Aiello che chiudono di fatto il match con un parziale più nove.

Come da copione il risultato è un dettaglio per cronisti e amanti delle statistiche e si gioca per morale e orgoglio. Ioannou e Riccioli si aggiungono alla lista delle marcatrici per le ospiti che portano a segno ben otto giocatrici di movimento, mentre Vittoria Marioni festeggia anche lei la prima convocazione ad un collegiale con un bel goal che riscalda le mani dei duecento tifosi biancorossi. Messina e Cosenza cadono in casa contro Milano e Roma e per la Florentia resta aperta la porta dei play out. Sabato prossimo a Milano, la prima delle sette “finali” da qui alla fine della stagione.

A fine gara Fabio Conti ai nostri microfoni fissa l’asticella del Setterosa dei prossimi Europei in programma a Barcellona dal 14-28 luglio (intervista integrale sul canal youtube della Rari Nantes al link https://www.youtube.com/watch?v=3LY-hXpn6AQ&t=15s) e si mostra soddisfatto per le buone indicazioni viste oggi da parte sia delle veterane che delle giovani

RN FLORENTIA VS EKIPE ORIZZONTE 4-16 Parziali 1-3, 1-6, 1-5, 1-2

RN FLORENTIA: Banchelli, Rorandelli, Cortoni, Cordovani, Cotti, Lapi, Sorbi 1, Francini 1, Curandai, Giannetti, Marioni 1, Bartolini 1, Perego. All. Cotti

L'EKIPE ORIZZONTE: Johnson, Ioannou 1, Garibotti 1, Bianconi 4 (1 rig.), Aiello 2, Grillo, Palmieri 1, Marletta 1, Van Der Sloot 5 (1 rig.), Morvillo, Riccioli 1, Lombardo, Schillaci. All. Miceli

Arbitri: Taccini e Zedda

Superiorità numerica: Florentia 2/7 e Orizzonte 4/5 + 2 rigori.

Spettatori 150 circa.

Note: Cotti (RN Florenita) allenatrice-giocatrice. Schillaci (Orizzonte) prende il posto di Johnson a 2'35 del quarto tempo e Perego (Florentia) prende il posto di Banchelli a 3'00 del quarto tempo.

Gianluca Rosucci
Ufficio stampa Rari Nantes Florentia

A1 Femminile, la Florentia attende la capolista Ekipe. Intanto Vittoria Marioni e Rebecca Francini alla prima convocazione di un Collegiale con il Setterosa

Serie A1 Femminile IVgiornataArchiviata la prima fase e la penultima posizione in classifica, le rari girls pensano alla prossima sfida in campionato (Sabato ore 15.00 Bellariva) contro la capolista Ekipe Orizzonte, fresca vincitrice della Coppa Italia.

Prime assolute a quota ventidue le siciliane hanno ottenuto finora un solo pareggio esterno, in casa della SIS Roma (battuta in finale di Coppa Italia) dove la Florentia lo scorso dicembre ha conquistato uno dei due punti esterni del girone di andata e realizzato ben dieci reti delle quarantanove complessive finora messe a segno.

Leggi tutto...

Una Florentia bella a metà si arrende alla Canottieri Napoli

CIAO BRUNELLO 2Ad inizio partita grande emozione sugli spalti per il saluto commosso della folta tribuna, al grande Brunello Spinelli medaglia d’oro a Roma ’60 e bandiera gigliata dal 1956 al 69, scomparso in settimana.

Nemmeno il tempo di accomodarsi e la Canottieri è già in vantaggio due a zero, con Campopiano e Velotto che dopo un minuto allunga addirittura a tre il vantaggio ospite. La Florentia si sveglia e alla prima superiorità accorcia con Astarita, ma è ancora Campopiano a ristabilire il distacco. A questo punto Cicali alza il muro, mentre la Canottieri cala il ritmo e Razzi ne approfitta, prima in superiorità e poi d’astuzia da posizione cinque. Vassallo non sembra impeccabile e Vannini ristabilisce la parità con un tiro millimetrico alla destra dell’estremo difensore. Il primo quarto si chiude qui con le due squadre in perfetta parità.

Leggi tutto...

A1 MASCHILE, DOPO LA PAUSA ECCO LA CC NAPOLI

astaritaDopo circa venti giorni di pausa, in cui è praticamente successo di tutto, in casa Florentia si torna a parlare di pallanuoto giocata.

Si riparte domani dalla Canottieri Napoli, a Bellariva, dove l’imbattibilità resiste dallo scorso 11 novembre (sconfitta ai danni della Pro Recco), ma soprattutto dall’ottavo posto in classifica, i centro tredici goal fatti, le cinque vittorie e i due pareggi (ingenerosi), alla fine di un buon girone d’andata. Numeri positivi per l’esordiente mister Tofani alla guida di una squadra autoctona (dieci sedicesimi fiorentini) e giovane, come conferma l’ennesima convocazione in azzurro ai prossimi collegiali Under 19 di ben quattro ragazzi provenienti dal settore giovanile, tutti già aggregati alla prima squadra: Alessio Sammarco, Bernanrdo Maurizi, Francesco Turchini e Niccolò Benvenuti (al debutto assoluto).

Leggi tutto...

Rari Nantes Florentia in lutto per la scomparsa di Brunello Spinelli

SpinelliCon la barba bianca, gli occhi chiari e il piglio del guerriero di chi entrerà nella storia dalla porta principale, se n’è andato stanotte Brunello Spinelli. Protagonista assoluto della Rari Nantes Florentia (1956 – 1969) e di quella porta che lo ha visto protagonista nel 1960, con il settebello, con la conquista della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Roma con una formazione imbottita di campioni: Dante Rossi (Sportiva Nervi), Giuseppe D'Altrui (Fiamme Oro), Eraldo Pizzo (Pro Recco), Gianni Lonzi (RN Florentia), Franco Lavoratori (Pro Recco), Danio Bardi (Fiamme Oro), Rosario Parmegiani (RN Pegli), Luigi Marinelli (Canottieri Napoli), Salvatore Gionta (SS Lazio Nuoto), Giancarlo Guerrini (SS Lazio Nuoto), Amedeo Ambron (Fiamme Oro). In nazionale vanta oltre trenta presenze una medaglia d’oro ai mondiali di Germania, un argento a quelli in Grecia (1961) e numerose altre partecipazioni internazionali.

Leggi tutto...

Altri articoli...

  1. Rari Nantes Florentia: PRONTO FUTURO
  2. A1 femminile, recupero indigesto
  3. La Florentia batte il Torino e centra la prima vittoria del 2018
  4. SPORT & SOLIDARIETA', LA RARI NANTES FLORENTIA SPOSA IL PROGETTO WATERPOLO ABILITY
  5. A1 pallanuoto, doppia sconfitta indolore
  6. SARA' UNA FLORENTIA MADE IN TOSCANA

Pagina 1 di 109