Seguici su Google+
Usaci!
 

LA RARI CONTINUA LA STRISCIA POSITIVA

Foto Squadra A1 M RNFLa Rari continua la sua striscia positiva e centra il primo pareggio della stagione, alla fine di un match tirato e combattuto.


Tofani senza i convalescenti Generini e Eskert si affida ai giovani Vannini, Benvenuti e l’esperienza dei soliti Tomasic, Astarita e company.
Il primo tempo il croato apre le marcature dopo appena venti secondi, ma dopo due minuti Di Somma pareggia. La posta in palio è alta e il match è tirato, Tomasic viene espulso per brutalità e la squadra soffre l’inferiorità numerica. Il pubblico s’infiamma e il Bogliasco ne approfitta prima con Lanzoni dai cinque metri e subito dopo con Cimarosti. La Rari non si lascia intimidire e il giovane Benvenuti riporta gli ospiti in partita con freddezza e precisione.
Il secondo tempo le squadre hanno paura di perdere e accade poco o nulla, eccetto le reti di Monari e il Benvenuti. Il terzo tempo le squadre si aprono e la Rari trova l’uno due con Dani e Bini per il vantaggio biancorosso. Il Bogliasco reagisce e Lanzoni trova il pareggio, ma subito dopo è ancora Coppoli a ristabilire la superiorità che Guidaldi azzera allo scadere.
Il quarto tempo i due allenatori provano a scardinare le difese avversarie senza sbilanciarsi troppo, ed è ancora la Rari a trovare il vantaggio con Coppoli e Bini che portano a più due i gigliati. La Rari sembra gestire bene il vantaggio, ma Guidaldi trova il varco che riapre il match. La Rari si chiude e prova a difendere il risultato, ma proprio allo scadere viene punita da Lanzoni che trova il goal del definitivo pareggio.
La Rari centra il quarto risultato consecutivo, ma a fine gara il mister Tofani non nasconde il rammarico: Sono molto contento dei miei ragazzi, per come hanno saputo reagire sia agli avversari che a qualche decisione arbitrale discutibile. Inutile negare che ad un certo punto abbiamo creduto nell’impresa, ma bisogna essere ottimisti e guardare il lato positivo. Fare risultato qui era difficile, torniamo a casa con qualche certezza in più nei nostri mezzi anche se l’assenza di Tomasic nelle prossime due partite peserà senz’altro.”

BOGLIASCO BENE- RARI NANTES FLORENTIA 8-8
BOGLIASCO BENE: Prian, Ferrero, Di Somma 1, Lanzoni 3 (1 rig.), Brambilla Di Civesio, Guidaldi 2, Gambacorta, Monari 1, Cimarosti 1, Fracas, Puccio, Sadovyy, Di Donna. All. Bettini
RN FLORENTIA: Cicali, Vannini, Benvenuti 2, Coppoli 2, Turchini, Bini 2, Turchini, Dani 1, Razzi, Tomasic 1, Astarita, Di Fulvio, Sammarco. All. Tofani
ARBITRI Petronilli e Severo
PARZIALI 3-2, 1-1, 2-3, 2-2
ESPULSO Tomasic (Florentia) a 3.29 del primo tempo per brutalità. Nessun giocatore uscito per limite di falli
SUPERIORITÀ NUMERICHE Bogliasco 4/10 + un rigore segnato, 3/8 Florentia
SPETTATORI 300 circa

A1 MASCHILE, IX GIORNATA

Astarita Matteo RNFDopo la convincente vittoria interna ai danni del fanalino di coda Acquachiara, ancora uno scontro diretto, in casa di una delle principali antagoniste per la corsa alla salvezza. Una sfida dalla doppia faccia, vista la classifica attuale sbilanciata a favore dei gigliati, lanciati in piena zona paly off a cospetto dei sei punti dei liguri, quart’ultimi.

Una vittoria e tre sconfitte nelle ultime quattro uscite, rappresentano un bottino abbastanza deludente per i liguri, viste le aspettative d’inizio stagione, anche se l’ultima vittoria in campionato contro il Trieste potrebbe aver trascinato fuori dal tunnel i ragazzi di Bettini. Diverso il clima in casa gigliata dove le tre vittorie consecutive ed i rispettivi quarantacinque goal realizzati lanciano la squadra di Tofani, verso i piani alti della classifica come conferma Matteo Astarita, mattatore nell’ultimo match contro l’Acquachiara con quattro reti e bomber biancorosso ad interim a quota quindici: “ I goal fanno sempre piacere, ma quello che conta sono i risultati della squadra. In questo momento siamo abbastanza carichi e convinti dei nostri mezzi, ma bisogna tenere alta la tensione perchè siamo ancora all’inizio. Il Bogliasco è una squadra ostica e scomoda soprattutto in questo momento, vista la sua classifica ma ovvio che noi andremo lì a fare la nostra partita.”Con Eskert e Generini ancora out per problemi fisici, mister Tofani si affiderà probabilmente ancora al dinamismo di Vannini e Benevenuti e la duttilità del giovane Francesco Turchini. Dirige il duo Petronilli- Severo, fischio d’inizio ore 18.00. Intanto la gara rinviata per problemi logistici tra le Rari girls e il Cosenza, è stata spostata al 20 gennaio 2018 

RNF vs COSENZA PALLANUOTO RINVIATA

Fine tempo Play offIl match femminile tra Rari Nantes Florentia e Cosenza Pallanuoto, in programma sabato 16 dicembre alle ore 12.00 c/o la Piscina Comunale Nannini Bellariva di Firenze, è stato rinviato a data da destinarsi a causa di problemi logistici dovuti allo sciopero generale di Venerdi 15 Dicembre. 
Le due società presto comunicheranno la data del recupero del match, valido per la 7° giornata d'andata del campionato di serie A1.

La Rari vince e vola in zona play-off

Serie A1 Maschile RNFLa Rari conferma le attese e liquida la pratica Acquachiara in poco più di due tempi.

Nemmeno il tempo di annodare il cestello e la Rari vola sul quattro a zero con una doppietta di Matteo Astarita, Tomasic e Bini. L’Acquachiara reagisce e accorcia prima con Manuel Lanfranco e allo scadere con Barberisi. Il secondo tempo è la fotocopia del primo e sono ancora i padroni di casa ad andare a segno con Coppoli e Bini, prima di essere infilati a mezzo minuto dalla sirena dall’altro Lanfranco.
Mentre gli ospiti cercano il tutto per tutto, Tofani richiama all’ordine la squadra e il terzo tempo è un monologo gigliato, a segno con cinque giocatori diversi per ben otto volte. Vannini apre le danze sotto gli occhi del padre Riccardo, ex stella della Rari, Juan Lanfranco rovina la festa su dormita generale.

Leggi tutto...

Una Rari bella e concreta espugna Trieste e vola a due punti dalla zona play off

Foto Squadra A1 M RNFL’abbraccio iniziale dei ragazzi di Tofani è la fotografia perfetta del match che mostra una Rari compatta e grintosa per tutta la partita.

Pronti via e i gigliati passano in vantaggio con Di Fulvio che sfrutta la prima superiorità, dopo appena 13”. Petronio ristabilisce il pari, ma subito dopo è ancora la Rari a passare con capitan Coppoli. I padroni di casa reagiscono alla svantaggio e Blazevic pareggia i conti alla prima occasione tra gli applausi del numeroso pubblico di casa. Il match è aperto anche se la Florentia mostra più concretezza e al primo affondo trova il doppio vantaggio prima con Astarita, su rigore e un minuto dopo con Razzi, in controfuga.

Leggi tutto...

Altri articoli...

  1. Carlotta Toni argento nei 200 dorso
  2. A1 femminile, continua la striscia positiva
  3. La Rari Nantes Florentia al circuito del Mugello, ospiti di RSE Italia
  4. La Rari centra la prima vittoria casalinga nel giorno della lotta alla violenza sulle donne
  5. Rari Nantes Florentia per la lotta contro la violenza sulle donne
  6. Serie A1 maschile, la Rari fa visita al Brescia

Pagina 1 di 106