Società

RARI INSIEME- CIRCUITO DELLO SPORT E DEL SAPERE

  • Stampa

PROGETTO RARI INSIEME CIRCUITO DELLO SPORT E DEL SAPERE page 0001 1FIRENZE- Cuore, Competenza e Continuità…
In attesa che Governo e Comune diano indicazioni precise su tempi e modalità di riapertura delle strutture sportive, la Rari Nantes Florentia progetta il suo futuro con l’iniziativa “RARI INSIEME - Circuito dello Sport e del Sapere.

 

Un progetto, l’ennesimo dal 1904 (anno di fondazione della gloriosa società collare d’oro al merito sportivo) che ancora una volta guarda al futuro, partendo dal proprio passato seguendo le regole delle tre C: Cuore, Competenza, Continuità.

Pensato per le famiglie in vista della fatidica data di ripartenza del 4 maggio, “Rari Insieme” ancora una volta dimostra la lungimiranza i valori sportivi e sociali e l’amore per la città da parte della Rari Nantes Florentia, come ammette lo stesso presidente Andrea Pieri, principale fautore e sostenitore dell’iniziativa: “Nonostante le mille difficoltà che da anni ci accompagnano, il nostro obiettivo resta lo stesso. Solidarietà, condivisione e partecipazione fanno parte del nostro DNA unitamente a Sport e cultura. Nel rispetto delle regole e grazie alla tenacia acquista negli anni, siamo sicuri di riuscire a sostenere l’ennesima battaglia della nostra società. Confido nella collaborazione di tutte le istituzioni locali e centrali e di tutti i fiorentini, affinchè questo progetto venga sostenuto economicamente da parte del Comune, con un contributo alle famiglie bisognose. La commissione medica della Rari ha già approvato la fattibilità del progetto, restiamo in attesa che qualcuno ci dia il via non solo per Bellariva, ma anche per le altre aree di nostra competenza qualora ce ne fosse bisogno.
Intanto continuiamo ad allenarci con la stessa passione e lo stesso impegno di sempre https://www.facebook.com/rarinantesflorentia/

“RARI INSIEME” (centri estivi Bellariva, Piscina Nannini) - In attesa del protocollo che verrà emesso in occasione della riapertura degli impianti sportivi, il progetto è studiato e realizzato secondo “isole di gioco e apprendimento” adeguate a garantire le norme igienico sanitare emanate dal decreto ministeriale. Il percorso di apprendimento e divertimento giornaliero per i bimbi prevede attività di lettura, disegno, corso di nuoto, attività motoria, gioco, compiti, musica e baby dance con un programma giornaliero diviso in due parti dalle 8.45 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, per cinque giorni settimanali dal lunedì al venerdì, per età compresa dai 5 ai 14 anni. Gli educatori/istruttori (in attesa di sapere quanti ne prevederà il protocollo) si occuperanno del controllo all’ingresso e della rotazione dei piccoli gruppi nelle varie isole rispettando le seguenti indicazioni sanitarie non appena trasmesse dagli organi competenti.