Società

Dal Rotary Club Firenze Est in dono un defribillatore per la Rari Nantes Florentia. Sabato 14 dicembere la consegna durante la tradizionale cena di auguri

imageun defibrillatore può salvare una vita, tanto che la Legge Regionale 22/2013 prevede l’obbligo di questo strumento in ogni impianto sportivo, e la presenza di personale formato per il suo utilizzo, a partire dal 1 gennaio 2015

Il Rotary Club Firenze Est, sensibile come sempre alle istanze della società, ha deciso di donare un defibrillatore alla Rari Nantes Florentia. La cerimonia di consegna da parte del presidente del Rotary Club Firenze Est Gherardo Verità nelle mani del collega biancorosso Andrea Pieri, avverrà sabato 14 dicembre nel corso della cena degli auguri che si svolgerà nella Sala Bianca del Convitto SS. Annunziata al Poggio Imperiale.
“Abbiamo voluto fare questo dono – ha detto il presidente Verità – a una delle storiche società fiorentine, che ha segnato belle pagine dello sport cittadino, come la Rari Nantes Florentia. Il Rotary è da sempre attento alle necessità che provengono dal territorio in cui opera. Per noi è la terza donazione di defibrillatori, che non solo va a rispondere a un prossimo obbligo di legge, ma che riteniamo necessaria in primo luogo a tutela della salute dei cittadini”.
“E’ un gesto di solidarietà che ci riempie di soddisfazione – ha sottolineato il presidente biancorosso Pieri – e sta a significare come la nostra società rientra fra quelle meritevoli di azioni come questa. La nuova dotazione sarà utile alla società e rappresenta un elemento ulteriore di sicurezza e tutela per i nostri atleti e frequentatori dei corsi. Un grazie di cuore al Rotary Club Firenze Est per la sensibilità dimostrata”.

Firenze, 12 dicembre 2013