Società

Questa è la nostra Rari Nantes Florentia - di Maria Luisa Giovannucci Uzielli

Lisa GrifoniQuesta è la nostra Rari Nantes Florentia, un gioiello della Firenze sportiva e della Firenze madre e didatta attenta. Quasi 110 anni di punto di riferimento per migliaia di fiorentini di due-tre generazioni. Un faro in riva d'Arno capace di regalare tanta felicità.

Prima di tutto, Scuola di Sport e Scuola di Vita. La Rari Nantes Florentia, è  Sodalizio Sportivo Fiorentinissimo,  costituito da alcune centinaia di Soci, in parte storici ex Atleti, già membri della Società  da alcune decine di anni, ed altri più  giovani, di ogni età, tutti appassionati di sport acquatici, tutti fieri di aver imparato a nuotare nella piscina di Lungarno Ferrucci e dello Stadio Franchi, tutti fieri di essere Rarini. I ruoli, sportivo ed educativo della Rari Nantes Florentia sono sempre stati preminenti ed indiscussi. Alla “RARI” si comincia a  ” nuotare” dall’età di tre mesi, il sabato mattina con babbo o mamma, ed  Allenatori-Atleti, in compagnia di alcune decine di bebè che imparano prestissimo a sgambettare in acqua, molti già con costumino e cuffia bianco-rossa. Siamo Rarini. Si comincia poi con i  Corsi di Acquaticità  dai 3 anni in poi, per  passare quindi  ai veri e propri corsi di Nuoto. Sono questi momenti importanti, che rappresentano una preziosa Scuola di Disciplina per i piccoli Atleti, ed i primi momenti di aggregazione anche per i Genitori.

Ma c’è posto anche per i meno fortunati per problemi fisici e non, piccoli e grandi.  Siamo tutti Rarini, molto fieri di questo gioiello della nostra città.  Si cominciano poi ad intravedere le simpatie e le propensioni ai diversi stili, di nuoto: in pochi mesi i bimbi dimostrano notevoli progressi. Ed ore di felicità. Le piccole del Nuoto sincronizzato osservano con attenzione le Atlete più grandi: gare di singolo, duo e squadra facilitano la scelta di ciascuna Atleta.  I ragazzini con passione per la Pallanuoto palleggiano,  per ore ed ore, anche nella piscina piccola del Lungarno Ferrucci, dopo gli Allenamenti ufficiali, e nelle vacanze estive trascorse in città: non  tutte le famiglie vanno in vacanza. Anche per la pallanuoto, sono molteplici le squadre divise per età, e sono quasi 400 i tesserati per il nuoto...  La RARI ha molti, piccoli e grandi campioni,  nel Nuoto, nella Pallanuoto, nel Nuoto Sincronizzato. I giovani Atleti  crescono molto e bene, non esiste il problema dell’obesità che interessa purtroppo sempre più i bambini “moderni”. La vita  dei ragazzi, e dei genitori, si organizza progressivamente, per conciliare la Famiglia, la Scuola, lo Sport. Le prime medaglie, i sacrifici importanti , in vasca, nelle tante gare in città e fuori, le nuove, grandi, amicizie che dureranno tutta la vita, con i colori bianco e Rosso della Società più bella del mondo: è questa la Rari Nantes Florentia. Atleti e Genitori capiscono molto presto che le ore passate in allenamento, lontano da ore ed ore incollati alla TV  portano Gioia, Organizzazione e Salute. Siamo sempre di più tutti Rarini. Abbiamo avuto, ed abbiamo, grandi Campioni, di Nuoto e Palla-Nuoto, maschile e femminile. Riccardo Tempestini e Leonardo Sottani (attuale Allenatore della squadra di Pallanuoto maschile) hanno giocato al  top, anche in Nazionale, per  molti anni,  fin dai 15-16 anni, per  poi diventare molto presto, e molto bene, Allenatori vincenti. Ma dietro c’è una scuola,  grande, immensa, che ha il nome RARI NANTES, con Maestri e campioni, fiorentinissimi: per esempio, Valle, Costoli, Goggioli, Zabberoni,  Lonzi, De Magistris ed altri ancora,  Questa è la Rari. Questo è un gioiello prezioso della nostra Firenze. Da Docente, voglio sottolineare che i nostri Atleti rappresentano, spesso,  un esempio importante di educazione e formazione di cittadini speciali, capaci di conciliare e valorizzare in maniera straordinaria, la vita sportiva e la vita accademica. La RARI è rappresentata, per esempio, da ben tre RARINI (il Presidente, un  Consigliere, una Atleta della Pallanuoto), nel progetto Ministeriale su Genetica e Sport, e Doping Genetico e Farmacologico,  in atto da più di due anni e dedicato ad Atleti, Studenti, Cittadini...  Grazie RARI. Continuiamo così, a costruire  Vivai eccezionali di sportivi, di Atleti,  di fiorentini-doc. Continuiamo ad offrire ai  Soci fiorentini e non, ad ospiti della nostra città provenienti da altri Paesi, appassionati di Sport acquatici,  la meravigliosa gioia di giocare con il sole al tramonto, tra una bracciata e l’altra di “rana” o di “stile” nella piscina della nostra Sede.  Noi vogliamo davvero molto bene a Firenze. Noi vogliamo molto, molto, bene alla RARI. Noi vogliamo continuare a costruire e mantenere questo angolo grande, e felice, della nostra splendida città. Noi non vogliamo baloccarci con problemi che sono ben lontani dagli interessi  di Firenze, dei Fiorentini e della RARI. Chi non è d’accordo può andarsene da Firenze e dalla RARI. Forza RARI, Noi siamo tutti con te.  

Maria Luisa Giovannucci Uzielli
Docente di Genetica e Medicina Molecolare
Università degli Studi di Firenze
Consigliere Rari Nantes Florentia - Responsabile Settore Nuoto Sincronizzato