foto_azioneGara semplice sulla carta ma non in piscina quella di sabato prossimo ad Ancona, dove la capolista Florentia è impegnata con il fanalino di coda Vela Nuoto Ancona.
I marchigiani neo promossi, nonostante gli zero punti in classifica hanno sempre sfoderato prestazioni all’altezza degli avversari, come l’ultima trasferta a Chiavari persa per un solo goal. Da canto suo la Rari con i suoi trentacinque goal all’attivo è tra le squadre più prolifiche del torneo, anche se in difesa qualcosa va ancora registrato. Fiducioso Andrea Di Fulvio, classe 1988, protagonista assoluto della vittoria biancorossa interna contro il Sori che suona la carica: “Partite come questa non vanno mai sottovalutate perché dopo tre giornate la classifica è bugiarda. Ancona ha dei buoni giocatori ed è una società ben organizzata. Contro di noi gli avversari danno il 200% quindi sta a noi tenere alta la guardia”.

Intanto Caterina Banchelli impegnata con la nazionale italiana femminile under 18 ai mondiali di Auckland, dove si stanno sperimentando le nuove regole (6 giocatrici in campo e 25 secondi di azione di gioco) parla della sua esperienza: ”Sono davvero entusiasta ed orgogliosa di far parte di questo gruppo e di partecipare a questa edizione sperimentale. Certo con queste nuove regole di gioco non è semplice, stiamo avendo qualche difficoltà ma come tutti i cambiamenti bisogna aver pazienza, sono in ogni caso un momento di crescita fondamentale per tutte noi”.
Oltre che per singoli tesserati, in casa Rari le soddisfazioni dal settore giovanile arrivano anche dalla squadra Under 17 maschile che domenica scorso all’esordio casalingo ha battuto per 23-1 i pari età del Torino.
UFFICIO STAMPA RARI NANTES FLORENTIA: Gianluca Rosucci www.rarinantesflorentia.it mail [email protected]
Foto: Daniele Mealli