Seguici su Google+
Usaci!

Prima Squadra Maschile - Pallanuoto

Presentazione copia_copia

RARI NANTES FLORENTIA

Campionato nazionale maschile

Serie A1 2016/2017
Presidente: Andrea Pieri

Dirigente accompagnatore: Roberto Turchini

Allenatore: Gianni De Magistris

Palmares: 9 scudetti, 1 coppa Italia, 1 Coppa delle Coppe

 

 

News prima squadra femminile pallanuoto

Gli uomini in casa dell'Acquachiara, per le donne ancora un turno di riposo

AstaritaSERIE A1 MASCHILE, XXI GIORNATA
Dopo la lunga sosta pasquale che ha visto i ragazzi di Tofani impegnati in diverse iniziative benefiche e sociali, riparte da Napoli contro il fanalino di coda Acquchiara, la corsa ai play off della Rari Nantes Florentia. Le due vittorie consecutive nelle altrettante uscite hanno rivitalizzato tutto l’ambiente gigliato, sia nello spirito che in classifica, nonostante la distanza dalla Canottieri Napoli sia ancora di nove lunghezze a sei giornate dal termine. Niente illusioni per mister Tofani che non ammette distrazioni: “Giocare contro una squadra che ha zero punti in classifica può nascondere tante insidie a livello mentale. Ovvio che sulla carta siamo noi i favoriti, ma guai a pensare che sarà una passeggiata. Ogni partita ha una storia a se e tutti gli avversari vanno rispettati e mai sottovalutati. Per quanto riguarda i paly off dico inutile farsi illusioni, basta guardare la classifica per rendersi conto che siamo più vicini alla zona play out rispetto a quella play off. Pertanto niente illusioni e soprattutto nessuna distrazione da qui alla fine, a partire da domani”.
A dimostrazione del fatto che il tecnico non sottovaluti la trasferta, nessun cambio tecnico e tattico in vista del match, ma soprattutto formazione tipo con tutti gli undici senior a seguito più due giovani, come sempre da inizio stagione. Dirige il duo Cataldi-Paoletti, fischio d’inizio ore 16.00.

SERIE A1 FEMMINILE, XV GIORNATA
Come se non bastasse la lunga pausa, arriva come una sentenza il turno di riposo per le Rari girls di Andrea Sellaroli, nella sesta giornata di ritorno. Un match che nonostante il forzato break, la Florentia giocherà in terza persona attraverso la sfida decisiva in chiave retrocessione tra Cosenza e Messina. In caso di vittoria delle calabresi infatti, le ragazze di Sellaroli potrebbero ritirare il fiato e giocare con più serenità lo scontro diretto in programma sabato 21 aprile, a Cosenza, dopo le polemiche dell’andata.

La Florentia batte il Trieste e vola in settima posizione in classifica

Serie_A1_Coppoli_RNFLa Florentia batte il Trieste e vola a più cinque dalla zona play out a sei giornate dal termine della regular season.

Ad inizio partita Tofani può contare sulla migliore Rari che dopo il primo quarto di gioco è già in vantaggio 5 a 1 grazie alle doppietta di Coppoli e le reti di Razzi, Di Fulvio e Astarita. Per i triestini è Petronio ad andare a segno con la complicità della retroguardia gigliata.

Leggi tutto...

La Florentia centra il colpaccio a Roma. Stasera i giocatori protagonisti della Maratona di Nuoto per la lotta alla SLA

Foto Squadra A1 M RNFUna grande Florentia centra il colpaccio in casa della Lazio e scavalca i bianco celesti in ottava posizione. In attesa del prossimo turno casalingo contro il Trieste, mercoledì prossimo ore 18.00 a Bellariva, i ragazzi di Tofani conquistano la quarta vittoria esterna della stagione, lasciandosi alle spalle due dirette avversarie nella corsa ai play out.

In un match al batticuore, quasi sempre dominato dai biancorossi, risolto nel finale dai goal di Dani e Astarita, la Florentia ha mandato a segno ben sette giocatori di movimento e sfruttato il 50% delle superiorità. Grande soddisfazione da parte del tecnico Roberto Tofani: “Sono molto contento dell’ottima prova di squadra. Come sempre i ragazzi hanno dato il massimo, ed oggi anche qualcosina in più considerando che più di qualcuno non era ancor al top della condizione fisica. Abbiamo gestito bene tutta la gara sia in attacco limitando le loro ripartenze, che in difesa. Questa vittoria è molto importante perché ci lasciamo alle spalle sia la Lazio che il Posillipo che con la vittoria di oggi accorcia ulteriormente la classifica”.

Leggi tutto...

A1 maschile, la Florentia fa visita alla Lazio. Le donne tornano il 21 Aprile

Serie A1 Stop Violenza Donne RNFDopo il tour de force che ha messo a dura prova i ragazzi di Tofani a cospetto delle prime tre della classe Pro Recco, Brescia e Sport Management (oltre a Canottieri e Posillipo), riprende da Roma la corsa salvezza della Rari Nantes Florentia.

Una partita sulla carta alla portata dei gigliati, ma mentalmente più impegnativa per la posta in palio, essendo una diretta avversaria come ha dichiarato lo stesso allenatore Roberto Tofani: “Rispetto all’andata sarà un’altra partita perché la Lazio in casa ha un rendimento da big, con ottimi risultati e buoni parziali. Come già detto sabato scorso, d’ora in poi sono tutte partite alla nostra portata dal punto di vista tecnico, ma molto impegnative dal punto di vista emotivo essendo quasi tutti scontri diretti. Inutile fare calcoli, l’importante è dare il massimo partita dopo partita per non avere rimpianti, alla fine faremo i conti per vedere dove siamo arrivati”.

Leggi tutto...

Pallanuoto, doppia sconfitta in casa Florentia

Fin Cup Serie A1 Femminile RNF Per gli appassionati della cabala potrebbe avere tanti significati la doppia sconfitta 13 – 3 maturata oggi, sabato 17 marzo 2018 da entrambe le formazioni gigliate. Nulla di scaramantico invece per i due tecnici Tofani e Sellaroli, che analizzano rispettivamente in modo lucido la netta sconfitta:

“Dopo un ottimo primo tempo, abbiamo sofferto il ritorno del Brescia che con un parziale più sei ha praticamente indirizzato il match. Inutile aggiungere che il calendario quest’anno non ci ha dato una mano, concentrando all’inizio test importanti dal punto di vista tecnico e nella seconda parte squadre alla nostra portata ma più impegnative dal punto di vista mentale. D’ora in poi infatti non possiamo più permetterci errori essendo quasi tutti scontri diretti. Dobbiamo giocare partita dopo partita senza troppi calcoli e senza troppe pressioni”. Stesso discorso per Andrea Sellaroli che non si nasconde: “Oggi il Bogliasco ci ha messo alle corde sotto tutti i punti di vista. Come ho già detto alle ragazze, guai ad abbassare la guardia e pensare che siamo già salve. La salvezza andrà conquistata partita dopo partita da qui fino alla fine, provando a mantenere i sei punti di distacco dal Messina”.

Leggi tutto...

Sottocategorie