Seguici su Google+
Usaci!
 

Prima Squadra Maschile - Pallanuoto

Stop Florentia

stopFlorentiaWeekend amaro in casa Florentia per la doppia sconfitta maschile e femminile. Dopo cinque vittorie consecutive casalinghe, i ragazzi di Tofani cadono contro l’Ortigia nel bigh match della terza di ritorno, valido per la zona play off.

 I siciliani fanno valere fisico ed esperienza sin dalle prime battute, e la Florentia è costretta a rincorrere gli avversari per tutto il match. Dopo tre minuti i siciliani si portano in vantaggio con Espanol, Coppoli e Generini ribaltano, ma un minuto dopo i biancoverdi ristabiliscono le gerarchie con Giacoppo, Espanol su rigore, ancora con Giacoppo e allo scadere con Farmer, entrambi su ingenuità della retroguardia gigliata.

Il secondo tempo comincia ancora con gli ospiti a segno con Espanol, Tofani urla a bordo vasca e sveglia i suoi che vanno a segno con Astarita e Razzi. Espanol batte Cicali sul suo palo, ma sul finire è Tomasic con caparbietà a cercare e trovare il goal della speranza che manda a riposo i biancorossi sul 5 a 7.
Alla ripresa s’invertono campi e gioco, Tofani mischia le carte, cambia mezza squadra compreso il portiere e trova il pareggio con l’uno duo micidiale Bini - Di Fulvio. L’Ortigia sembra non subire il ritorno della Florentia e alla prima occasione torna in vantaggio con Framer. L’ultimo tempo con gli ospiti avanti di un goal è ancora tutto in gioco, il solito Tomasic ristabilisce la parità, i siciliani sembrano più lucidi e tornano avanti con Cassia. La Florentia ci crede, il match si accende e le squadre si allungano. I padroni di casa ci provano ma Giacoppo in superiorità non perdona. Per gli ospiti la strada è in discesa ed Espanol mette il sigillo al match nonostante il tentativo a 1 a 40 del solito Tomasic.
Senza Coppoli per limite falli e Razzi espulso per doppia irregolarità, la Florentia non trova spazi e dopo cinque partite consecutive si congeda da Bellariva con una sconfitta, che vale comunque gli applausi del caloroso pubblico
La Florentia resta in sesta posizione, a due lunghezze di Posillipo e Ortigia in attesa del prossimo scontro diretto di sabato, in casa dell’Iren Quinto Genova. A fine gara Tofani non fa drammi: “il loro primo tempo ci ha un po’ condizionato, siamo stati bravi a recuperare ma nonostante il pareggio eravamo poco lucidi. Abbiamo sofferto la loro esperienza e il loro fisico, ma soprattutto la loro determinazione. Continuiamo a lavorare con serenità, ci aspettano tante partite importanti da qui in avanti, non dobbiamo perdere concentrazione, una sconfitta contro una semifinalista di Coppa Len ci può stare”.
Sul fronte femminile, le Rari girls tornano da Roma con una sconfitta indolore che non cambia le sorti della squadra di Sellaroli, ferma in quinta posizione. Anche per le rarine un primo tempo sofferto, a causa sia della forza delle avversarie che della fatica del match di mercoledì, ha indirizzato l’intera partita nonostante la buona prova complessiva, come ha confermato lo stesso Sellaroli a fine match: Al di là del risultato sono contento per la buona tenuta fisica e mentale della ragazze. Dopo un primo tempo in cui abbiamo accusato la stanchezza di mercoledì, siamo state brave e reagire e a restare in partita fino alla fine, nonostante qualche distrazione difensiva di troppo. Ora testa al Bogliasco, un avversario difficile che ci ha sempre messo in difficoltà”.

RN FLORENTIA – ORTIGIA 9-11
CC ORTIGIA: Caruso, Cassia 1, Abela, Jelaca, Di Luciano, Farmer M 2, Giacoppo 3, Espanol L 5 (1 rig.), Rotondo, Garibaldi, Susak, Napolitano, Pellegrino. All. Piccardo
Arbitri: Brasiliano e Severo
Parziali 2-5, 3-2, 2-1, 2-3
Espulso nel quarto tempo Razzi (F) per proteste. Usciti per limite di falli: Coppoli (F) e Di Luciano (O) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: F 4/7 ,O 3/6 + un rigore. Spettatori: 250.

 

SIS ROMA- RN FLORENTIA 11-6

SIS ROMA: Sparano, Tabani 1, Galardi 2, Tori, Motta S., Tankeeva 1, Picozzi 1, Sinigaglia, Nardini 1, Di Claudio 1, Chiappini 4, Fournier, Brandimarte. All. Capanna.
RN FLORENTIA: Banchelli, Mandelli, Rorandelli 1, Cordovani, Mckelvey 3, Crevier 1, Sorbi, Francini, Giachi, Giannetti, Marioni, Cotti 1, Perego. All. Sellaroli
Arbitri: Guarracino e Pascucci
Parziali 5-1, 3-3, 1-1, 2-1
Nessuna giocatrice uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: SIS Roma 2/7 e Florentia 3/5.