Seguici su Google+
Usaci!
 

Prima Squadra Maschile - Pallanuoto

Gli uomini a Bellariva per l'orgoglio, le donne a Padova ma con la testa al Messina

Astarita Bartolini RNFAlla vigilia della XI giornata di ritorno che metterà di fronte la Florentia alla quarta della classe Savona, i ragazzi di Tofani andranno alla ricerca dell’undicesima vittoria della stagione, la settima casalinga, che potrebbe definitivamente archiviare il discorso salvezza e consolidare i biancorossi ad un meritato e dignitoso settimo posto in classifica.
Niente calcoli, ma solo concentrazione è quello che chiede il tecnico gigliato alla sua squadra: “Quella di domani è la prima di due partite casalinghe molto difficili, contro formazioni forti proiettate già ai playoff. Loro vengono da una sconfitta contro il Bogliasco, quindi mi aspetto una squadra agguerrita pronta a tutto. Per quanto riguarda noi, ci teniamo a fare bella figura davanti al nostro pubblico, ma soprattutto a riscattare la brutta prova dell’andata. Dobbiamo restare sereni e compatti e provare a fare il massimo senza pensare troppo alla classifica”.

A preoccupare il tecnico, qualche problemino di formazione ma nulla di grave: ”Avrei preferito arrivare a questa partita con tutti i ragazzi a disposizione, invece abbiamo un paio di ragazzi a letto con la febbre e qualche under non al meglio della condizione fisica”. 

Dirige il duo Ricciotti-Severo con Sorgente delegato, fischio d’inizio ore 18.00. Il match verrà trasmesso in diretta streaming sul canale you tube della Rari Nantes Florentia al link https://www.youtube.com/channel/UCnZYOp1j-H7S_ea1iphWtqg/feed con la telecronaca di Paolo Pepino e Elisabetta Failla, la grafica di Andrea Pacini e la regia di Francesco Marceddu.

 

A1 FEMMINILE, XVIII GIORNATA

Sul fronte femminile, nell’ultima giornata della regular season, più che a Padova dove le Rari Girls saranno ospiti della Plebiscito, le ragazze di Sellaroli saranno concentrate sul match di Catania, dove il Messina fanalino di coda sarà atteso dalla capolista Ekipe Orizzonte. Un doppio testa coda che potrebbe sancire il primo verdetto ufficiale della stagione, ossia la salvezza diretta della Florentia ai danni del Messina ultimo, fermo a sei punti di distanza e quindi condannato alla retrocessione diretta in caso di sconfitta. “Non mi aspetto sorprese da Catania, ma ovvio che anche noi abbiamo l’obbligo di provare a fare punti nonostante si tratti di una partita difficilissima”. Questo il commento laconico del tecnico spezzino che conterà su tutto il gruppo a disposizione, compresa qualche new entry in vista del futuro. Dirige il duo Pinato- Sponza con Saeli Commissario, fischio d’inizio ore 15.00 Piscina Comunale Padova.