Seguici su Google+
Usaci!
 

Prima Squadra Maschile - Pallanuoto

Gli uomini puntano ai play off, le donne a Bellariva per la salvezza

Pallanuoto Femminile RNFIpotecato il discorso salvezza (manca solo la matematica), comincia da Catania il “nuovo campionato” della Rari Nantes Florentia, alla ricerca di punti importanti per provare ad agganciare l’ultimo posto disponibile nella corsa ai play off. Un traguardo ad inizio stagione inatteso, sulla carta, ma non nella testa del tecnico Roberto Tofani, artefice di questo importante percorso, alla sua prima stagione in A1.

In una piscina difficile e infuocata dal caloroso pubblico, un match tutt’altro che semplice vista la forza degli avversari, in un momento delicato come dimostrano i soli quattro punti nelle ultime altrettante giornate, ed ora alla disperata ricerca di un risultato positivo per provare ad uscire dal calderone dei play out.

A cospetto una Florentia ben motivata e in piena salute che proprio in questa seconda parte di stagione ha mostrato tutte le sue qualità, tecniche e fisiche, calando un poker di vittorie consecutive che ha praticamente sbarazzato la concorrenza delle avversarie nella corsa salvezza, rompendo gli equilibri verso l’alto, come ha dichiarato lo stesso tecnico gigliato:” "Il successo contro Bogliasco ha rafforzato la nostra fiducia e soprattutto il morale. Andiamo a Catania sapendo di dover affrontare una squadra che è cresciuta molto nel corso dell'anno e che a Firenze ci strappò un pari meritatamente. Da parte nostra non vogliamo essere da meno e cercheremo di giocare la nostra partita con la serenità di non aver nulla da perdere. Da parte mia sono orgoglioso di allenare questo splendido gruppo di ragazzi. Sono loro la vera forza di questa squadra".

All’andata a Bellariva finì con un giusto e sofferto pareggio. Tutti a disposizione del tecnico Tofani, dirige duo Collantoni-Rovida con Marchisello delegato, fischio d’inizio ore 18.00.

A1 FEMMINILE, XVII GIORNATA

A parti inverse per morale e classifica, il big match di Bellariva delle ore 15.00, tra le Rari Girls di Andrea Sellaroli e la temibile SIS Roma, terza della classe.
Una partita sulla carta proibitiva per le gigliate, alla ricerca di punti salvezza per centrare la matematica salvezza, in caso di sconfitta del Messina contro la Plebiscito Padova, alla vigilia della penultima giornata della regular season.

Nonostante l’abisso tecnico come dimostrano i sedici punti in classifica che dividono le due squadre, proprio in casa della SIS Roma, all’andata con un clamoroso pareggio le gigliate realizzarono un piccolo capolavoro che probabilmente oggi rappresenta il tesoretto fondamentale in chiave salvezza diretta. Nonostante questo, Andrea Sellaroli non si fida e ordina massima concentrazione: “Dimentichiamoci la gara di andata, domani sarà un’altra partita per motivazioni e approccio. Siamo consapevoli che a Roma abbiamo fatto l’impresa, ma non dimentichiamoci delle polemiche a fine partita. Probabilmente loro non hanno ancora digerito, quindi mi aspetto una squadra agguerrita. Noi dobbiamo pensare solo a noi stesse e giocare con la massima concentrazione, è una partita che può valere una stagione quindi mi aspetto il massimo dalla squadra e dal pubblico”.

Tutte a disposizione del tecnico spezzino, dirige il duo Frauenfelder- Nicolosi con Sorgente commissario, il match verrà trasmesso in diretta sul sito waterpolo channel.