Seguici su Google+
Usaci!
 

Prima Squadra Maschile - Pallanuoto

A1 MASCHILE, LA FLORENTIA A TESTA ALTA CONTRO LO SPORT MANAGEMENT

Giacomo Bini copiaCon Andrea Razzi infortunato e Generini e Tomasic a mezzo servizio, la Florentia esce a testa alta dal proibitivo test contro lo Sport Management.

Francesco Turchini chiamato ad inizio gara a sostituire l’ex Razzi non fa sentire la mancanza del suo compagno, e nell’ ultimo parziale realizza una bella doppietta che regala addirittura un 4 a 3 agli uomini di Tofani. Ottime indicazioni arrivano anche dagli altri under Chemeri e Maurizi, quest’ultimo protagonista dell’ottimo quarto tempo gigliato.

A fine gara il tecnico si mostra soddisfatto per l’intensità dei suoi ragazzi, favorita da un ottimo arbitraggio con poche interruzioni di gioco ed equilibrato nelle decisioni da ambo le parti: “La partita di oggi più che per la classifica era importante per misurare il nostro stato fisico e psicologico. Giocare contro squadre di questo livello è uno stimolo in più, soprattutto per una squadra giovane come la nostra. Ovvio che non sono queste le partite in cui dobbiamo fare punti, ma di sicuro servono a dare maggiore fiducia alla squadra e a credere con più coraggio nei propri mezzi”.

In classifica tutto invariato vista la sconfitta nel derby partenopeo della Posillipo, prossimo avversario della Florentia nel turno infrasettimanale di Mercoledì 7 marzo.

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT vs RARI NANTES FLORENTIA 12-7

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Di Somma, Blary, Panerai 1, Fondelli 2, Petkovic 2, Drasovic, Gallo, Mirarchi 4, Luongo 2, Baraldi, Valentino 1, Nicosia. All. Baldineti

RN FLORENTIA: Cicali, Generini 1, Eskert, Coppoli, Turchini 2, Bini, Turchini, Dani, Chemeri, Tomasic 1, Astarita 2, Di Fulvio 1, Maurizi. All. Tofani

Arbitri: Castagnola e Savarese

Parziali 3-2, 3-0, 3-1, 3-4

Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Sport Management 5/8 e Florentia 1/4. Spettatori: 200 circa. Nicosia (Sport Management) subentra a Lazovic nel terzo tempo e Maurizi (Florentia) subentra a Cicali nel quarto tempo.