Prima Squadra Femminile - Pallanuoto

Rari Girls: Sellaroli lascia,al suo posto ecco Aleksandra Cotti, la prima donna della storia del club ad allenare nella massima serie

SELLAROLI COTTI Dopo quattro stagioni ricche di soddisfazioni e titoli, Andrea Sellaroli lascia la panchina della Rari Nantes Florentia femminile. Un addio seppur nell’aria, quasi inaspettato nell’ambiente fiorentino che non lascia alcuna polemica e rancore.

 

"Ringrazio il mister per l'ottimo lavoro svolto sia con le prima squadra che con tutto il settore giovanile. Un professionista serio e competente che ha dedicato tanto alla Rari e a tutte la ragazze" ha dichiarato Andrea Pieri il numero uno gigliato gigliato - che aggiunge: " Ringrazio Andrea per aver valorizzato tante giocatrici fino a farle indossare le calotte delle nazionali giovanili. Speriamo di chiudere in bellezza le prossime finali con la under 19, sarebbe la ciliegina sulla torta alla fine di una bellissima esperienza sportiva e personale. Capisco che un allenatore ambizioso abbia sempre bisogno di nuovi stimoli, ad Andrea auguro il meglio possibile”.
Al suo posto dopo tre stagioni da giocatrice e numerosi titoli a livello di club e di nazionale, farà il suo esordio in assoluto alla guida di una panchina di A1, Aleksandra Cotti.

“Sin da subito sono stato travolto dall’entusiasmo di Alek, credo sia in assoluto la prima donna nella storia del club ad allenare una squadra di serie A1” – Ha confermato il dirigente Andrea Nesti che ha condotto la trattativa d’accordo con il presidente Pieri – “Ovvio che si tratta di una scommessa, ma siamo fiduciosi perché già da giocatrice aveva l’occhio del mister e in acqua è sempre stata un punto di riferimento per le ragazze”.

Il tecnico spezzino lascia con un argento e un bronzo rispettivamente con le giovanili under 19 e 17, una promozione in serie A1, una salvezza diretta e una storica qualificazione alla final six nell'ultimo campionato. Per lui, prima dei saluti definitivi la possibilità di portare a casa un altro successo con l’Under 19, il prossimo 18 luglio, alle finali nazionali, oltre alle semifinali U17 e 15 in condivisione con Iacopo Mazzoni.

“Sono stati quattro anni intensi e ricchi di emozioni” ha dichiarato sul suo profilo facebook Andrea Sellaroli: “Sono arrivato con la Florentia in A2 e nel giro di un anno abbiamo vinto due campionati, centrando la promozione al secondo tentativo. Per tante giocatrici provenienti dal vivaio è stato un esordio in A1, ma pur giocando senza straniere siamo riuscite a salvarci senza passare dai play out. Quest’anno, mantenendo il gruppo base di partenza abbiamo ottenuto uno storico quinto posto in Coppa Italia ed abbiamo chiuso la regular season dietro alle quattro squadre “inarrivabili”, le uniche tra l'altro che sono riuscite a batterci in campionato.
Vado via da Firenze con un bronzo con le U19, un argento con le U17, Banchelli e Cordovani in Nazionale, Francini, Marioni, Nesti chiamate in diversi collegiali e una finale Under 19 in corso. Penso di aver ottenuto il massimo da questa squadra, ora ho bisogno di nuovi stimoli e la squadra stessa ha bisogno di qualcun altro che gli dica cose diverse. E' bello lasciare la squadra in questo modo con serenità e rispetto reciproco nei confronti del Presidente Andrea Pieri e del direttore Sportivo Andrea Nesti. Porterò la Rari sempre nel cuore”.

Aleksandra Cotti sarà coadiuvata da Allegra Lapi che seguirà tutte le giovanili a livello regionale e nazionale e Iacopo Mazzoni, già allenatore della under 15. Per l’ex centrale gigliata si chiude qui una carriera da giocatrice piena di successi: tre scudetti italiani, due Len Champion Cup, una Coppa Len, due Super Coppe Len e una Coppa Italia a livello di club e un Argento alle olimpiadi di Rio De Janeiro 2016, due Argenti alla World League di Tianjin 2011 e Kunshan 2014, un Oro all’ Europeo di Eindhoven 2012 e un Bronzo europeo a Belgrado 2016 in Nazionale.
Per lei oltre alla Florentia è già cominciata l’esperienza in azzurro insieme a Giacomo Grassi, sulla panchina della Nazionale Italiana under 15