Seguici su Google+
Usaci!
 

Prima Squadra Femminile - Pallanuoto

Le Rari girls a Rapallo, per gli uomini un turno di riposo

RARI GIRLS FUORI PISCINAMessi in cassaforte tre punti preziosi nell’ultimo turno casalingo, le Rari girls si preparano a far visita alla corazzata Rapallo, terza della classe a solo due lunghezze dall’Ekipe Orizzonte capolista. Un match proibitivo per le ragazze di Sellaroli che dall’alto dei venti punti conquistati, a quattro giornate dal termine della regular season, guidano il gruppo delle “altre” nel mini campionato delle seconde che vede protagoniste quattro squadre in altrettanti punti, per soli due posti alla Final six.

 

“Ad inizio stagione avrei messo la firma per ritrovarmi in questa posizione a quattro giornate dal termine “ha dichiarato Sellaroli, che aggiunge – “Non dimentichiamo che Milano e Verona hanno investito molto la scorsa estate e il Bogliasco che pur avendo in rosa molte esordienti è una delle migliori società dal punto di vista delle giovanili. Detto questo cerchiamo di sfruttare al meglio questo leggero vantaggio, anche se il calendario da qui alla fine non è dalla nostra parte, a partire già da sabato a Rapallo. Al di là di questo credo molto nel gruppo e le motivazioni, potrebbero essere l’arma in più da qui alla fine”.

Per le gigliate reduci da sette punti nelle ultime cinque partite, un bottino complessivo più che positivo soprattutto lontano da Bellariva dove hanno collezionato 57 goal realizzati e 56 subiti, per un totale di tre vittorie e due pareggi, meglio di quanto fatto in casa. Tutte a disposizione del tecnico spezzino, dirige il duo Scappini- Baretta con Tedeschi commissario, fischio d’inizio ore 15.00. Come da programma, tutti gli aggiornamenti live del match saranno disponibili sul sito Firenze Viola Super Sport Live www.firenzeviolasupersportlive.it media partners della Rari Nantes Florentia.
Sul fronte maschile un turno di riposo in vista della Final Eight di Coppa Italia in programma a Bari, da domani a domenica. Alla ripresa i ragazzi di Tofani saranno chiamati alla difficile ma non impossibile trasferta siciliana contro il Catania Nuoto all’ultima spiaggia, vista la penultima posizione in classifica.