Prima Squadra Femminile - Pallanuoto

Grande vittoria delle Rarigirls in gara 1 finale promozione

La Rari batte Ancona e si avvicina alla meta. Alle donne di Sellaroli basta un secondo tempo in perfetto stile Rari per chiudere il match ed accarezzare l’A1.
Ad inizio gara le marchigiane mettono un po’ di pressione alle padrone di casa con un gran goal dalla distanza di Quattrini, ma la Florentia sembra non subire particolarmente il colpo. Sellaroli predica calma, mentre il numerosissimo tifo di casa spinge letteralmente Curandai verso il goal del pareggio, da posizione uno. Bartolini comincia il suo match e per l’Ancona cominciano i guai. L’attaccante gigliato prende le misure alla difesa avversaria, mentre Caterina Banchelli tra i pali annienta ogni tentativo ospite.


L’Ancona è tonica e reattiva mentre la Florentia è concreta e spietata e passa in vantaggio con Bartolini che dalla sinistra sfonda praticamente la difesa avversaria con potenza e tecnica, realizzando in seconda battuta dopo la respinta del difensore avversario. Mentre l’Ancona accenna la reazione è ancora il vice capocannoniere del girone nord, Giulia Bartolini a trafiggere Borghetti su assist di Caterina Banchelli. Il primo tempo si chiude con la Florentia avanti di due reti tra gli applausi dei circa mille spettatori.
Il secondo tempo è la fotocopia del primo, con l’Ancona che va a segno con De Matteis dopo appena trenta secondi e la Florentia che reagisce all’azione successiva con la solita Bartolini, su rigore. L’Ancona accusa il colpo e si sgretola sotto gli attacchi gigliati che si concretizzano con un gran goal di capitan Sorbi, Bartolini in contropiede una palombella di Rorandelli e una volee di Cortoni. La Florentia sembra già di un’altra categoria e mister Pace viene ammonito per proteste.
Ad inizio terzo tempo il risultato sembra acquisito e mister Sellaroli sembra già pensare alla gara di ritorno e richiama in panchina Sorbi e Bartolini, ma in acqua la differenza non si vede. Andreoni apre le marcature per le ospiti, mentre Caterina Rorandelli e Sara Cordovani realizzano due goal di pregevole fattura sotto gli occhi di una Borghetti incredula. Sul finire Olofsson pareggia il parziale, ma per l’Ancona la vittoria sembra un miraggio.
L’ultimo tempo emerge un po’ di stanchezza e nervosismo e si chiude con un goal per parte con il vantaggio di Santandrea ed il pareggio di Sorbi che realizza la sua doppietta personale che chiude il risultato sul più sei.
La Florentia compie un passo verso la conquista del passaggio in A1, atteso ormai da troppo tempo in casa gigliata, e si gode gli applausi dei propri tifosi per una stagione da protagonista. Ritorno VENERDI 23 Ancona ore 19.00

RARI NANTES FLORENTIA vs VELA NUOTO ANCONA 11-5 (3-1)(5-1)(2-2)(1-1)
RARI NANTES FLORENTIA Banchelli, Rorandelli 2, Andreini, Cordovani 1, Bonaiuti, Cortoni 1, Sorbi 2, Francini, Curandai 2, Giannetti, Marioni, Bartolini 4, Franconi All. Sellaroli
VELA NUOTO ANCONA: Borghetti, Strappato, Olofsson, Santandrea, Ferretti, Mirleni, Di Martino, Ciampichetti, Stevelli, De Matteis, Altamura, Quattrini, Andreoni All Pace
NOTE: Spettatori 1000

Foto di Duilio Tacchi