Prima Squadra Femminile - Pallanuoto

Sconfitta per le biancorosse ad Ancona

thumb travelli saraVela Nuoto Ancona - RNF 11-10 (4-2; 2-4; 3-2; 2-2)

Tornare sul luogo del 'delitto' non ha portato bene alle biancorosse, che al Passetto avevano vinto lo scorso agosto il campionato under 15. E quattro delle protagoniste di quell'impresa erano convocate ieri per questa difficile trasferta: Banchelli, Cortoni, Landi e Tassone. E forse l'emozione ha tradito la giovane Banchelli, autrice di una prestazione non all'altezza dello standard di affidabilità che ha garantito da due stagioni a questa parte. Regalare parziali di 4-0 e 3-0 all'inizio rispettivamente del 1° e del 3° quarto ad una squadra precisa e concentrata come Ancona non è un buon viatico per una prestazione vincente.

Ciò nonostante le ragazze di capitan Travelli (scesa in acqua coraggiosamente nonostante la febbre alta) erano riuscite a ricucire gli strappi fino ad agguantare il pareggio sul 6-6 alla fine del secondo tempo con una bellissima rete in superiorità di Camilla Andreini e a portarsi ad una rete di distanza (10-9) all'inizio del 4° periodo. Poi un nuovo errore di lettura di Banchelli su un'improbabile palombella di De Matteis ha condannato le gigliate all'11-9 a 43" dal termine. Poi un rigore di Marioni ha fissato il punteggio sull'11-10 per le adriatiche che hanno senza dubbio meritato in una partita molto corretta, in cui entrambe le squadre hanno dimostrato di voler giocare una buona pallanuoto, nonostante la loro giovane età.
Il commento di Maurizio Ceccarelli: «Peccato per la sconfitta, in parte dovuta a infortuni dei singoli. Siamo scese in acqua non concentrate, ma come altre volte abbiamo saputo reagire. Ciò nonostante Ancona ha meritato, soprattutto per acume tattico in alcune situazioni. Chiaramente avremo bisogno di maggior autorevolezza e consapevolezza se davvero vorremo provare ad entrare nel novero delle qualificate ai play-off. Purtroppo noto una certa immaturità anche e soprattutto nelle  atlete che non hanno troppo spazio, il che mi impedisce di fare rotazioni efficaci per far respirare le ragazze di prima fascia».

Intanto domenica prossima prenderà il via anche la serie B, in cui la Rari Nantes Florentia ha come di consueto iscritto una squadra fuori classifica composta di giovani e di atlete con necessità di giocare con continuità provenienti dall'A2.«Dispiace che queste ragazze non possano avere accesso alla promozione – continua Ceccarelli – ma proveremo a creare o supportare un'altra società già dal prossimo anno, perché il livello della serie B non è adeguato ad una progressione accettabile, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche anagrafico».

Vela Nuoto Ancona: Borghetti, Altamura, Lelli (4), Santandrea (2), Rossi, Quattrini E. (2), Di Martino, Leone, Pantaloni, De Matteis (2), Mirleni (1), Quattrini I.
Tecnico: M. Pace; superiorità 4/11

RNF: Banchelli, Marioni (3), Andreini C. (1), Vittori, Travelli (1), Cortoni (4), Feroce, Gasparri, Pacini, Giannetti (1), Andreini M., Tassone, Landi.
Tecnico: M. Ceccarelli; superiotità 6/12 + 2 TR realizzati da Marioni.

Arbitro: Pagani Lambri di Piacenza; uscite per limite di falli nel 4° tempo: Altamura (A), Travelli (F), Giannetti (F).
Successione delle reti: 4-0; 4-2; 4-3; 5-3; 6-3; 6-6; 9-6; 9-8; 10-8; 10-9; 11-9; 11-10.