Seguici su Google+
Usaci!
 

Pallanuoto

PallanuotoRari Nantes Florentia, un nome che adesso a Firenze richiama subito l'immagine della pallanuoto: ma si dovrà aspettare circa un quarto di secolo dalla nascita della Rari, il 1904, perchè prenda corpo la disciplina che tanto lustro ha dato alla città di Firenze negli anni successivi, con i nove scudetti, la conquista di una Coppa Italia di una Coppa delle Coppe, i campioni che hanno contribuito alle vittorie dell'Italia in Campionati Europei, Mondiali ed Olimpiadi.

È un ligure che si trasferisce a Firenze, Pino Valle,a gettare le basi di quella squadra che, nel breve volgere di quattro anni, arriverà al primo scudetto. Siamo nel 1933, e questa data segna l'inizio di un felice periodo in cui la Rari vincerà, fino al 1948, sette titoli di campione d'Italia. In quelle formazioni militano giocatori che conquisteranno il titolo olimpico di Londra del '48 ed il Campionato Europeo di Montecarlo nel 1947, come i fratelli Pandolfini, i fratelli Raspini, con Pino Valle Commissario Tecnico. Gli anni passano, e prima che la Rari riesca a riassaporare il profumo di uno scudetto passeranno quasi trent'anni (siamo infatti al 1976), nel frattempo, però, la squadra biancorossa fornisce alla nazionale tre dei giocatori che contribuiranno al trionfo olimpico di Roma '60, Danio Bardi, Gianni Lonzi, Brunello Spinelli. Quindi, nel 1976, con la stella Gianni De Magistris che trascina un gruppo di buoni giocatori, tutti fiorentini, all'ottavo scudetto, cui seguirà il nono nel 1980. Con Gianni De Magistris in nazionale l'Italia conquista la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Montreal (con Umberto Panerai e Riccardo De Magistris), il bronzo agli Europei ed il titolo di Campione del Mondo a Berlino nel 1978. In quelle squadre un ruolo fondamentale viene svolto da altri due personaggi fiorentini, infatti Gianni Lonzi è il commissario tecnico e Gigi Raspini il dirigente della federazione addetto alla pallanuoto di quegli anni.

Il resto è storia recente. C'è spazio per un argento mondiale a Madrid per Riccardo Tempestini in una finale mozzafiato, un titolo Europeo a Vienna '95 ed un bronzo ad Atlanta '96 (Olimpiade) per Leonardo Sottani, che assieme a Leonardo Binchi e Roberto Calcaterra ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Europei del settembre 1999.

La cronaca degli ultimi racconta di una Rari trovatasi per due anni consecutivi, il 2001 ed il 2002, sotto la guida di Riccardo Tempestini a disputare la finale scudetto con il Posillipo; di una Coppa delle Coppe vinta nel 2001 e dei piazzamenti nel campionato maggiore negli anni più recenti tanto più significativi in quanto ottenuti con una squadra giovane. 
Ma anche della nuova realtà della pallanuoto femminile, le "Rarigirls", anch'essa oggi ai vertici della pallanuoto nazionale.

Pallanuoto

Matteo Gitto e i suoi garosi successori

GittoPresentiamo con questa piccola intervista Matteo Gitto (Serie A1), Leonardo Samminiatesi (Under 17) e Duccio Vannini (Under 15).

Una caratteristica vi accomuna, la grinta: cosa ti scatta dentro durante le competizioni?
M
: Innanzitutto partiamo dal presupposto che se un ragazzo pratica questo sport è perché vuole divertirsi....e io parto sempre con questa mentalità, divertirmi! Ti aiuta anche a non accumulare tensione prima di ogni Match.

Leggi tutto...

I capitani biancorossi

Giacomo Bini_11Presentiamo con questa piccola intervista i capitani delle nostre squadre maschili di pallanuoto:
- Giacomo Bini, nato a Bagno a Ripoli (FI) il 05.09.1990, capitano della squadra di A1;
- Edoardo Bosazzi, nato a Firenze il 02.04.1997, capitano della squadra Under17;
- Niccolò Benvenuti, nato a Firenze il 28.08.1999, capitano della squadra Under15.

Leggi tutto...

I tre mastini della difesa della Rari Nantes Florentia

Frances Coppoli_4Presentiamo, con questa piccola intervista, i difensori delle nostre squadre maschili di pallanuoto:
- Francesco Coppoli, nato a Firenze il 27.12.1989, calottina #6 della squadra di A1;
- Niccolò Cecere, nato a Firenze il 13.04.1996, calottina #6 della squadra Under20;
- Gabriele Simonti, nato a Bagno a Ripoli (FI) il 31.03.1991, calottina #2 della squadra Under 17.

Leggi tutto...

Trofeo del Giocatore: La Rari è la terza società in Italia

Riccardo VanniniUna stagione da incorniciare quella appena conclusa. La Rari conferma la propria vocazione all’ eccellenza nella pallanuoto, certificata dall’ottimo piazzamento nella classifica annuale delle società italiane. Grazie ai risultati ottenuti nei campionati nazionali e soprattutto all’attività dei settori giovanili, sia maschili che femminili, abbiamo potuto ottenere questo ottimo risultato con un totale di 1670 punti, alle spalle di R.N. Bogliasco (2205) e R.N. Camogli (1705). Confermato anche il ruolo di società guida nel territorio, considerando che la seconda società toscana si è classificata al 32° posto.

Leggi tutto...

In diretta tv i biancorossi vincono 4-7 a Napoli col Posillipo

Lasciate a Firenze le vicende legate alla sede sociale (e a 108 anni di storia di sport) la Rari Nantes Florentia (in diretta tv) senza eccessivi affanni espugna la piscina Scandone di Napoli e si impone al Posillipo 4-4 (0-2, 2-0, 1-2, 1-3). Una vittoria che consolida il terzo posto in classifica e rappresenta una bella risposta su quali siano le ambizioni per la squadra di Sottani in questa stagione.

Leggi tutto...