Pallanuoto

Florentia-Posillipo tra passato e presente

rarischieratainizioNella sfida amarcord valida per la seconda di ritorno della regular season di serie A1 pallanuoto maschile, Florentia e Posillipo oltre alla gloria si dividono il presente, con un occhio particolare al fondo della classifica. Un match dal sapore antico che riporta alla mente numerosi campioni olimpionici, venti scudetti e oltre cento titoli complessivi tra due delle società più antiche e blasonate del panorama natatorio italiano ed europeo.


Un quadro perfetto macchiato da un presente meno ricco di soddisfazioni per la pallanuoto, ma pur sempre dignitoso e ricco di giovani e titoli nel nuoto e nel sincro, soprattutto per la Florentia.
In campionato tre punti dividono le squadre in classifica con i gigliati in vantaggio a quota dodici e i partenopei terz’ultimi a quota nove, quattro lunghezze sopra al Telimar Palermo penultimo a quota cinque.

All’andata finì 10 a 10 con una tripletta a testa per la coppia Astarita-Razzi e uno scatenato Mattiello che sull’altro fronte mise a segno un poker micidiale. Eccetto l’infortunato Bini tutti a disposizione per mister Tofani che conferma ancora una volta il tredici composto da Cicali, Chemeri, Carnesecchi, Coppoli, Sordini, Lynde, Turchini, Dani, Razzi, Benvenuti, Astarita, Di Fulvio e Antonini. Per i partenopei decimati dalle assenze dello squalificato Di Martire e gli infortunati Iodice e Parrella, una partita da dentro o fuori vista la classifica e la posta in palio.
Fischio d’inizio ore 18.00, dirige il duo Brasiliano e Severo, con Sorgente delegato. Il match verrà trasmesso in diretta streaming sulla piattaforma della Fin al link
https://www.federnuoto.it/live/index.html e sul Canale 196 del DT, dall’emittente Firenze Viola Super Sport Live, media partners della società gigliata, con la telecronaca di Stefano Ballerini e Paolo Caselli (foto Walter Cicali )