Pallanuoto

Le Rari girls centrano la prima vittoria casalinga della stagione, gli uomini sconfitti a Roma

FINALEOGGILe Rari Girls battono l’Ancona e centrano la prima vittoria casalinga della stagione che spedisce le ragazze di Cotti in settima posizione.
CRONACA -Il primo tempo si chiude con la Florentia in vantaggio di un goal, grazie alla rete di Nina Ten Broek che allo scadere firma il sorpasso in superiorità, dopo il botta e risposta Stankoviaska -Francini e Altamura -Mandelli.


La seconda frazione di gioco si apre con una doppietta della Florentia firmata da Francini e Ten Broek, alternata da qualche minuto di black out a causa di un problema tecnico sulla linea elettrica esterna, che ferma il gioco ma non spegne le velleità delle ragazze di Cotti, nonostante il goal di Ivanova che alla ripresa del gioco accorcia le distanze.
Andata in archivio la prima parte del match, le squadre tornano in acqua con gli stessi schieramenti iniziali e la Florentia si rende subito pericolosa in superiorità con Mandelli, nonostante l’ottimo schema il suo sinistro finisce sul fondo poco alla sinistra di Uccella. Fallita la superiorità la Florentia arretra e l’Ancona si spinge in avanti alla ricerca del goal che arriva da posizione uno grazie al sinistro di De Matteis. Mezzo minuto dopo Ten Boek risponde con una doppietta prima dal centro e poi da posizione uno ristabilendo il triplo vantaggio, annullato venti secondi dopo dalla rete di De Matteis
L’ultimo tempo si apre sul risultato di 7 a 5 per le ragazze di Cotti che alla prima azione allungano con Cordovani, ma quando tutto sembra in discesa prima Strappato e poi De Matteis suonano l’allarme per le padrone di casa costringendole alla massima attenzione. Con la Florentia in difficoltà, L’Ancona si gioca il tutto per tutto e si spinge alla ricerca del pareggio, Strappato abbandona per limite falli mentre Cotti chiama l’ultimo time out che regala il goal di Rebecca Francini che fa tirare il fiato alla Nannini. Dopo il goal delle padrone di casa l’Ancona sembra smarrirsi e la Florentia trova il goal del 10 a 7 con Mandelli che chiude di fatto il match, nonostante il parziale 8 a 10 di Santini.
Allo scadere Cordovani trova il definitivo 11 a 8 che manda le squadre negli spogliatoi alla fine di un match equilibrato e ricco di goal.
A fine partita Aleksandra Cotti non usa mezzi termini e mostra la sua soddisfazione: “Sono abbastanza contenta perché oggi contava vincere e ci siamo riuscite. Faccio i complimenti all’Ancona per lo spirito e la tenacia con cui ci ha messo in difficoltà, sapevamo che non sarebbe stato semplice perché al di là della classifica queste interruzioni possono creare problemi a tutti sia dal punto di vista fisico che mentale”.
Sul fronte maschile i ragazzi di Tofani escono sconfitti malamente a Roma, sponda Lazio, alla fine di una partita caratterizzata da numerosi errori come conferma lo stesso tecnico alla fine del match: “Se l’obiettivo resta la salvezza dobbiamo cambiare atteggiamento, oggi purtroppo non siamo mai stati in partita a differenza della Lazio, a cui faccio i miei complimenti, per averci messo in difficoltà dall’inizio alla fine. Torniamo a casa ridimensionati dopo la bella prova di Savona, dobbiamo capire i motivi di questo black out siamo tutti consapevoli che oggi praticamente non abbiamo giocato”

RN FLORENTIA-VELA NUOTO ANCONA 11-8
RN FLORENTIA: Banchelli, Rorandelli, Mandelli 2, Cordovani 2, Ten Broek 4, Vittori, Farago, Francini 3, Giachi, Nencha, Marioni, Amedeo, Perego. All. Cotti
VELA NUOTO ANCONA: Uccella, Strappato 1, Ivanova 1, M. Santini, Ferretti, Fiore, Di Martino, Stankovianska 1, S. Santini 1, De Matteis 3, Altamura 1, Andreoni. All. Pace
Arbitri: Centineo e Schiavo
Note

Parziali: 3-2 2-1 2-2 4-3 Vela Nuoto Ancona con 12 giocatrici a referto. Usciti per limite di falli: Strappato e Altamura (Vela Nuoto) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Florentia 5/11; Ancona 0/5. Spettatori 200 circa.

SS LAZIO NUOTO-RN FLORENTIA 15-8
SS LAZIO NUOTO: S. Soro, M. Ferrante 1, F. Colosimo, N. Elphick 1, A. Vitale 4, L. Marini 2, D. Giorgi 1, M. Antonucci 1, M. Leporale 3, L. Provenziani 1, M. Biancolilla, F. M. Morolli 1, S. Garofalo. All. Fabrizi
RN FLORENTIA: M. Cicali, G. Chemeri 1, A. Carnesecchi 1, F. Coppoli, S. Sordini 1, D. Lynde, F. Turchini, L. Dani, A. Razzi 1, N. Benvenuti 1, M. Astarita 3, A. Di Fulvio, A. Antonini. All. Tofani
Arbitri: Colombo e Nicolosi
Note

Parziali: 4-1 6-3 3-1 2-3 Usciti per limite di falli Colosimo (L) e Lynde (F) nel terzo tempo, Marini (L) ed Astarita (F) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: SS Lazio Nuoto 9/14 + un rigore fallito da Vitale nel terzo tempo e RN Florentia 6/13 + un rigore realizzato. Spettatori 300 circa.

 

CLASSIFICA A1 MASCHILE, XIII GG, CLASSIFICA: Recco 39, Brescia 33, Ortigia 30, BPM 28, Trieste 20, Savona 18, Salerno 15*, Quinto 15, Roma 14, RN Florentia, Lazio 11, Posillipo 9, Telimar 6, Canottieri 4*
CLASSIFICA A1 FEMMINILE, XI GG CLASSIFICA: Orizzonte 30, Plebiscito 27, Sis Roma 21, Milano 18, Rapallo 15, Css Verona 15*, RN Florentia 12, Bogliasco 6*, Pallanuoto Trieste 3, Vela Ancona 0
* gara in corso