Seguici su Google+
Usaci!
 

Pallanuoto

Pallanuoto A1, da sabato al via i campionati. Intanto la Rari si gode il secondo posto nel Trofeo del Giocatore

Foto Squadra A1 M RNFGrande soddisfazione in casa Rari Nantes Florentia per il secondo posto assegnato ieri, in occasione della presentazione dei campionati di A1, al TROFEO DEL GIOCATORE. Il titolo pallanuotistico assegnato annualmente dalla FIN alle società che al termine della stagione sportiva hanno realizzato il maggior numero complessivo di punti, nei campionati nazionali maschili e femminili di tutte le categorie. Un secondo posto che mancava in bacheca dal 1966, dopo i due terzi posti consecutivi nel 2013-14 come ha confermato il presidente Andrea Pieri: ”Questo risultato dimostra che stiamo lavorando bene, sia a livello di prima che squadra che di settore giovanile. Faccio i complimenti a tutti gli allenatori e tutti i dirigenti che l’anno scorso hanno centrato questo straordinario obiettivo, augurandomi che quest’anno possano ripetersi e migliorarsi”.

Intanto sabato 21 ottobre, alle ore 16,30 dalla Piscina Scandone di Napoli, riprende il cammino in serie A1 della Florentia, il novantottesimo, dopo un solo anno di A2. Una stagione competitiva ed entusiasmante come ha dichiarato l’allenatore gigliato, Roberto Tofani: ““Un doppio esordio per me, quello in A1 sulla panchina della Rari. Fin dal primo giorno ho trovato un gruppo di ragazzi molto motivato e ben disposto al lavoro di squadra. In questi due mesi abbiamo lavorato bene, grazie anche al supporto di Ilaria Tofani e Alessio Bocchino e se ci manca qualcosa sarà il campo a dircelo. Non amo fare promesse, posso solo garantire che daremo sempre il massimo, giornata dopo giornata a partire da sabato prossimo in casa di una delle protagoniste della scorsa stagione, e probabilmente anche di questa edizione numero novantanove”.
Si comincia con un tour de force per la Florentia che nelle prime cinque giornate affronterà le prime cinque della passata stagione, tre delle quali già affrontate con dignità nel secondo turno di Coppa Italia, la settimana scorsa a Brescia, come ha confermato lo stesso allenatore: “L’obiettivo è quello di seguire in campionato il trend d’inizio stagione avuto in Coppa Italia. Ovvio che in campionato vedremo altre squadre rispetto a quelle finora affrontate, ma bisogna restare uniti con i piedi per terra e continuare a lavorare per centrare i nostri obiettivi”. Tutti a disposizione per mister che nonostante l’importanza degli avversari non rinuncerà alla sua filosofia di gioco e porterà con se un paio di giovani del settore giovanile.

REGOLAMENTO E DATE La stagione regolare terminerà sabato 19 maggio con tre turni infrasettimanali: la 5^ giornata di andata mercoledì 22 novembre, la 3^ giornata di ritorno mercoledì 7 marzo e la 7^ giornata di ritorno mercoledì 28 marzo. Eccetto modifiche, si giocherà il sabato alle 18 e il turno infrasettimanali alle 19.30; nei campi scoperti alle 15. La squadra 14^ classificata al termine del prima fase retrocederà direttamente in A2. Le squadre classificate dal 1°al 6° posto parteciperanno alla fase di play off scudetto, articolata con la formula della Final Six, in unica sede nelle giornate di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 maggio. Le prime due classificate accederanno direttamente alle semifinali; quelle dal 3° al 6° posto parteciperanno ai quarti di finale. I play out verranno giocati dalle squadre classificate dal 10° al 13° posto con la formula della Final Four nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 maggio. Qualora tra il 10° e l’11° posto intercorressero 7 o più punti, le squadre partecipanti ai play out saranno soltanto quelle classificate dall’11° al 13° posto con la formula del girone all’italiana e incontri di sola andata da venerdì 25 a domenica 27 maggio.
FEMMINILE
Stesso discorso In casa femminile, dove le ragazze di Sellaroli bagneranno il loro ritorno dopo sette anni, nella massima serie, Sabato alle ore 15.00 in casa dell’Ekipe Orizzonte Catania, terza classifica la passata stagione. Un campionato che vedrà impegnate nove squadre, dopo la rinuncia della Rari Nantes Imperia, per problemi societari. Un campionato difficile in cui non ci saranno squadre materasso, come ha dichiarato alla vigilia il tecnico biancorosso Andrea Sellaroli: “In questo campionato gli equilibri si sono spostati verso l’alto, come abbiamo visto già in questa prima fase di Fin Cup. A mio avviso tre quattro squadre hanno qualcosa in più rispetto alle altre, subito dietro c’è il blocco complessivo, tra cui noi. Sarà un bel campionato”.
Andreini e Cortoni rimarranno a Firenze per turn over, dato il buono stato di salute del folto gruppo a disposizione del tecnico per questa stagione.
REGOLAMENTO E DATE Saranno molte le pause di questa trentaquattresima edizione, la stagione regolare terminerà sabato 5 maggio. Un solo turno infrasettimanale previsto: mercoledì 29 novembre per la 5^ giornata di andata. Le partite della prima fase si giocheranno il sabato con inizio alle 15. Le squadre classificate dal 1° al 6° posto della stagione regolare parteciperanno alla Final Six scudetto che si svolgerà in sede unica nelle giornate di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 maggio. Le prime due classificate accederanno direttamente alle semifinali; quelle classificate dal 3° al 6° posto disputeranno i quarti di finale. Il play out prevede lo scontro diretto tra l'ottava e nona classificata, in programma domenica 13 maggio 2018. Qualora tra l’8° e il 9° posto intercorressero 6 o più punti, la squadra classificata al nono posto retrocederebbe direttamente in A2.
DIRETTA WEB Tutte le partite casalinghe della Rari Nantes Florentia (maschile e femminile) verranno trasmesse in diretta streaming sul canale You Tube della società, mentre in settimana l’emittente TELEREGIONE Toscana CH 86 dedicherà uno speciale ricco di approfondimenti sulle varie discipline e il settore giovanile. A livello nazionale invece Rai Sport seguirà le fasi finali della stagione per club e le attività delle squadre nazionali, mentre Waterpolo Channel trasmetterà una partita in diretta per ogni giornata di campionato maschile e femminile, con grafica, replay e telecronaca a due voci.