Pallanuoto

PallanuotoRari Nantes Florentia, un nome che adesso a Firenze richiama subito l'immagine della pallanuoto: ma si dovrà aspettare circa un quarto di secolo dalla nascita della Rari, il 1904, perchè prenda corpo la disciplina che tanto lustro ha dato alla città di Firenze negli anni successivi, con i nove scudetti, la conquista di una Coppa Italia di una Coppa delle Coppe, i campioni che hanno contribuito alle vittorie dell'Italia in Campionati Europei, Mondiali ed Olimpiadi.

È un ligure che si trasferisce a Firenze, Pino Valle,a gettare le basi di quella squadra che, nel breve volgere di quattro anni, arriverà al primo scudetto. Siamo nel 1933, e questa data segna l'inizio di un felice periodo in cui la Rari vincerà, fino al 1948, sette titoli di campione d'Italia. In quelle formazioni militano giocatori che conquisteranno il titolo olimpico di Londra del '48 ed il Campionato Europeo di Montecarlo nel 1947, come i fratelli Pandolfini, i fratelli Raspini, con Pino Valle Commissario Tecnico. Gli anni passano, e prima che la Rari riesca a riassaporare il profumo di uno scudetto passeranno quasi trent'anni (siamo infatti al 1976), nel frattempo, però, la squadra biancorossa fornisce alla nazionale tre dei giocatori che contribuiranno al trionfo olimpico di Roma '60, Danio Bardi, Gianni Lonzi, Brunello Spinelli. Quindi, nel 1976, con la stella Gianni De Magistris che trascina un gruppo di buoni giocatori, tutti fiorentini, all'ottavo scudetto, cui seguirà il nono nel 1980. Con Gianni De Magistris in nazionale l'Italia conquista la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Montreal (con Umberto Panerai e Riccardo De Magistris), il bronzo agli Europei ed il titolo di Campione del Mondo a Berlino nel 1978. In quelle squadre un ruolo fondamentale viene svolto da altri due personaggi fiorentini, infatti Gianni Lonzi è il commissario tecnico e Gigi Raspini il dirigente della federazione addetto alla pallanuoto di quegli anni.

Il resto è storia recente. C'è spazio per un argento mondiale a Madrid per Riccardo Tempestini in una finale mozzafiato, un titolo Europeo a Vienna '95 ed un bronzo ad Atlanta '96 (Olimpiade) per Leonardo Sottani, che assieme a Leonardo Binchi e Roberto Calcaterra ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Europei del settembre 1999.

La cronaca degli ultimi racconta di una Rari trovatasi per due anni consecutivi, il 2001 ed il 2002, sotto la guida di Riccardo Tempestini a disputare la finale scudetto con il Posillipo; di una Coppa delle Coppe vinta nel 2001 e dei piazzamenti nel campionato maggiore negli anni più recenti tanto più significativi in quanto ottenuti con una squadra giovane. 
Ma anche della nuova realtà della pallanuoto femminile, le "Rarigirls", anch'essa oggi ai vertici della pallanuoto nazionale.

Pallanuoto

La Florentia torna alla vittoria

rnfPosillipoLa Florentia si aggiudica il primo match point salvezza contro il Posillipo e si allontana dalla zona calda della classifica alla fine di un match equilibrato, risolto nel finale grazie a un parziale cinque a uno e un Matteo Astarita in forma strepitosa.

Leggi tutto...

Florentia-Posillipo tra passato e presente

rarischieratainizioNella sfida amarcord valida per la seconda di ritorno della regular season di serie A1 pallanuoto maschile, Florentia e Posillipo oltre alla gloria si dividono il presente, con un occhio particolare al fondo della classifica. Un match dal sapore antico che riporta alla mente numerosi campioni olimpionici, venti scudetti e oltre cento titoli complessivi tra due delle società più antiche e blasonate del panorama natatorio italiano ed europeo.

Leggi tutto...

Le Rari girls centrano la prima vittoria casalinga della stagione, gli uomini sconfitti a Roma

FINALEOGGILe Rari Girls battono l’Ancona e centrano la prima vittoria casalinga della stagione che spedisce le ragazze di Cotti in settima posizione.
CRONACA -Il primo tempo si chiude con la Florentia in vantaggio di un goal, grazie alla rete di Nina Ten Broek che allo scadere firma il sorpasso in superiorità, dopo il botta e risposta Stankoviaska -Francini e Altamura -Mandelli.

Leggi tutto...

Le Rari girls a Bellariva chiedono spazio all'Ancona. Gli uomini a Roma contro la Lazio

rarigirls2Incassato l’ottimo pareggio, il secondo esterno della stagione, in casa del Savona nel recupero dell’ottava giornata di campionato, la Florentia di mister Tofani nell’ultima di andata della regular season si appresta a far visita alla Lazio, anch’essa reduce dal recupero infrasettimanale in Liguria, sponda Iren Quinto Genova.

Leggi tutto...

Bene i giovani, ma il Brescia non fa sconti. Le rari girls perdono a Verona

fotobresciaNonostante un parziale chiuso addirittura in vantaggio per due a uno, che manda in delirio i numerosi bimbi sugli spalti della Nannini, la Florentia inaugura il 2020 con una sconfitta da copione a cospetto di un Brescia in formato europeo, che non fa sconti dall’inizio alla fine.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 35