“Guai a fare calcoli potrebbe rivelarsi una trappola”. Dusan Popovic avverte i suoi ragazzi in vista del match di domani sera (ore 19.30) a Bellariva contro la Lazio. Sa bene il tecnico biancorosso che una vittoria sarebbe un buon viatico verso i play-off, ma preferisce dare altre motivazioni alla squadra: “Noi stiamo attraversando un buon periodo, ma ogni partita fa storia a sé.

 Domani sarà una gara difficilissima, come del resto tutte le altre, perché la Lazio è una squadra piena di giovani campioni che rendono al massimo quando non hanno pressioni psicologiche di risultato. Per questo dovremo affrontare questo impegno con la massima serenità e giocare come sappiamo, sviluppando il nostro gioco e cercando di sbagliare meno possibile”.
Nell’elenco dei tredici ancora il giovane Bini.  

Matteo (560)