Nuoto

INAS GLOBAL GAMES, AXEL BELIG TRIONFA IN AUSTRALIA

AXEL ELISA MEDAGLIAUn, deux, trois, quatre, et voilà il poker è servito. Il nuoto fiorentino torna protagonista oltre oceano grazie alle imprese di Axel Belig protagonista indiscusso ai Global Games INAS (The International Federation for Athletes with Intellectual Impairments) di Brisbane, in Australia, firmando due record europei e quattro medaglie in altrettante gare.


Un successo tutto di marca bianco rossa targato Rari Nantes Florentia, per l’atleta categoria FISDIR, allenato da oltre sette anni da Elisa Paludi, figlia d’arte e fiorentina doc.

Un tandem che all’ombra del giglio si tinge d’azzurro, francese, vista la doppia nazionalità Francia/Italia del delfino di Fiesole, che in questa spedizione australiana ha portato in bacheca quattro successi sugellati dall’oro nei 100 farfalla con 1.15.88, a 2 decimi dal record del mondo che vale comunque il nuovo record europeo (l’ultimo 1.16.24 stabilito sempre da Axel lo scorso aprile alla "festa della velocità" di Bellariva).

Una carnet a varie tinte composto dal bronzo nei 50 farfalla e due argenti, il primo nella staffetta mista 4x100 mista, l’altro all’alba di stamani (7.30 ora italiana) nei 200 farfalla arricchito dal nuovo record europeo 2.55.85, a un passo da Colin Marks che con 2.54.35 ha firmato il nuovo record mondiale.

In casa Florentia orgoglio e commozione da parte di tutti, a partire dal presidente Pieri “Siamo orgogliosi degli ottimi traguardi raggiunti dal Axel ed Elisa a dimostrazione che il nostro impegno sportivo e sociale non si pone limiti”.

Alle parole del Presidente Pieri fanno eco quelle dell’assessore allo sport Cosimo Guccione: "Provo grande soddisfazione per un’atleta ricco di valori, sportivi e umani su cui ha costruito un grande risultato. Già dalla sua partenza ero sicuro che per lui sarebbe arrivata la giusta ricompensa. Ora lo aspettiamo a Firenze per festeggiare con la sua allenatrice e la sua società"

Gianluca Rosucci - Ufficio stampa Rari Nantes Florentia