Seguici su Google+
Usaci!
 

Prima Squadra Maschile - Pallanuoto

Dopo un anno di purgatorio la Rari Nantes Florentia torna in A1. In casa Rari si festeggia la doppia promozione!!

La finalissima tra Roma e Florentia si apre con un primo tempo scoppiettante ricco di capovolgimenti di fronte e goal. Failla apre le marcature per gli ospiti da posizione cinque, mentre Generini pareggia dalla due. La difesa gigliata si addormenta e Lapenna realizza indisturbato. Astarita pareggia subito i conti su assist di Tomasic. La Roma attacca, ma è la Florentia a passare ancora con Generini che sigla la sua doppietta personale. Passano una manciata di secondi è Fiorillo ristabilisce la parità, ma è ancora Astarita a firmare il momentaneo sorpasso gigliato. A due minuti dal termine Cicali chiude su Setka e Di Fulvio tutto solo in contropiede allunga. La Roma reagisce in superiorità e accorcia con Africano. De Magistris chiama il primo time out e alla ripresa Tomasic sigla il goal del più due che chiude il primo quarto.


Ad inizio secondo quarto la Rari fa tutto in pochi secondi. Colombo viene espulso, Cicali compie un miracolo e Tomasic tutto solo in contropiede allunga. Le squadre si studiano e non accade nulla fino a quando Coppoli da sette metri trova il tap-in. A fine secondo tempo le squadre si fanno notare più per i falli e le espulsioni che non per il gioco.
Ad inizio terzo tempo la Florentia è in vantaggio di più quattro, ma nonostante il cambio campo che favorisce i padroni di casa sono ancora gli ospiti ad andare a segno con Francesco Turchini e Matteo Astarita, tra il delirio dei numerosi supporters gigliati giunti in pulman da Firenze.
Gatto in panchina si sbraccia e Fiorillo trova il goal del momentaneo 5 a 10. La Florentia è altra categoria per i padroni di casa che non trovano spazi e si lasciano andare a falli di nervosismo. La Rari sembra mollare ed Africano da posizione cinque infila Cicali con una palombella e Coppoli ristabilisce subito l’equilibrio con un goal alla sua maniera. La Roma prova a riaprire il match ma il risultato sembra compromesso ed a meno di un minuto dalla sirena le squadre vanno al time out entrambe in inferiorità.
L’ultimo quarto la Roma si gioca il tutto per tutto e rompe gli schemi portandosi all’attacco, per la Florentia si aprono degli spiragli che diventano praterie per gli uomini di De Magistris. In apertura De Robertis accorcia per i padroni di casa da posizione due, mentre Tomasic tiene alla larga la paura con un goal di rabbia. La Roma prova il tutto per tutto e Lapenna dal centro infila l’incolpevole Cicali, ma Di Fulvio in contropiede firma una doppietta che chiude di fatto il match e manda la Florentia alla A1.
Alla fine di un annata straordinaria la Rari Nantes Florentia torna nella massima serie con entrambe le formazioni, per la gioia del presidente Andrea Pieri e di tutto l’ambiente gigliato.

ROMA NUOTO vs RARI NANTES FLORENTIA 8-14 (4-6)(0-2)(2-3)(2-3) 
RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Cranco, Coppoli, Turchini, Colombo, Bosazzi, Dani, Turchini, Tomasic, Astarita, Di Fulvio, Sammarco All De Magistris
ROMA NUOTO: De Michelis, De Robertis, Faraglia, Fiorillo, Panerai, Navarra, Spione, Moroni, Lapenna, Setka, Africano, Letizi, Failla All Gatto
MARCATORI (1°T) Failla, Generini, Lapenna, Astarita, Generini, Fiorillo, Astarita, Di Fulvio, Africano, Tomasic (2°T) Tomasic, Coppoli (3°T) F.Turchini, Astarita, Fiorillo, Africano, Coppoli (4°T) De Robertis, Tomasic, Lapenna, Di Fulvio, Di Fulvio